La differenza tra democrazia e dittatura

Democrazia

In una forma di governo democratica vi sono regolarmente elezioni, in cui diversi candidati possono concorrere tra di loro. Esistono diversi tipi di democrazia, ma in qualsiasi democrazia è il popolo a decidere a chi dare in mano il potere politico.

In una democrazia parlamentare il popolo può eleggere il Parlamento. In una democrazia presidenziale il popolo può eleggere direttamente il proprio presidente (ad es. Francia).

Dittatura

In una forma di governo autocratica non vi sono elezioni imparziali. Esistono diversi tipi di dittatura, ma in qualsiasi dittatura non è il popolo attraverso le elezioni che determina chi detiene il potere politico. Un determinato gruppo di persone detiene tutto il potere politico. Il potere politico viene tramandato all’interno di questo determinato gruppo di persone.

Struttura dello Stato in Svizzera

In una forma di governo democratica vi sono regolarmente elezioni, in cui diversi candidati possono concorrere tra di loro. Esistono diversi tipi di democrazia, ma in qualsiasi democrazia è il popolo a decidere a chi dare in mano il potere politico.
In una democrazia rappresentativa il popolo può eleggere chi lo rappresenta, ad esempio il Parlamento o il presidente. In una democrazia diretta il popolo può inoltre decidere direttamente in merito a delle proposte (ad es. alle iniziative popolari o ai referendum) e votare su temi politici.

Separazione dei poteri

La Svizzera è una democrazia. In quanto cittadine e cittadini, possiamo partecipare alle decisioni politiche attraverso elezioni o votazioni.
Democrazia significa anche che il potere è distribuito tra diverse persone. In Svizzera il potere non è nelle mani di una sola persona (di un dittatore per esempio), bensì il potere viene ripartito. Questo sistema è chiamato separazione dei poteri. Ognuno dei tre poteri dello Stato ha compiti chiari e ben definiti. Nessuna persona può venire impiegata contemporaneamente in più di uno tra questi poteri. Esistono tre poteri dello Stato:

  1. Il potere legislativo è esercitato dal Parlamento, che decide ed emana le leggi.
  2. Il potere esecutivo è esercitato dal Governo e dalla relativa amministrazione, che eseguono ed applicano le leggi.
  3. Il potere giudiziario è esercitato dai tribunali, che in caso di controversie decidono come deve essere applicata una legge.

Consiglio federale

Il Consiglio federale è il governo della Svizzera. Esso applica e può proporre le leggi. Il Consiglio federale ha sette membri (consiglieri federali) e viene eletto ogni quattro anni dall’Assemblea federale.

Ogni membro del Consiglio federale è responsabile della gestione di un dipartimento, come per esempio il dipartimento delle finanze. Il presidente della Confederazione cambia ogni anno e viene eletto ogni volta per un anno.

Tribunale federale

Il Tribunale federale è il più alto tribunale in Svizzera (potere giudiziario). Esso si occupa di controllare che il diritto federale venga applicato in maniera uniforme e che i cantoni non oltrepassino nelle loro attività i limiti stabiliti dalla Confederazione. L’Assemblea federale elegge un presidente del Tribunale federale e 35-45 giudici federali. Il Tribunale federale si trova a Losanna.

Parlamento

Anche la Svizzera ha un parlamento. Il parlamento crea le leggi ed è composto dal Consiglio degli Stati e dal Consiglio nazionale. Il Consiglio nazionale ha 200 membri e rappresenta il popolo. Il Consiglio degli Stati ha 46 membri e rappresenta i cantoni. Ogni cantone ha due seggi, mentre i sei semicantoni hanno un seggio ciascuno. In Consiglio nazionale la situazione è diversa. Più abitanti ha un cantone, più seggi ha anche in Consiglio nazionale.

Federalismo

La Svizzera è uno Stato federale. Questo significa che la responsabilità è distribuita su vari livelli dello Stato. Ognuno di questi livelli dello Stato ha i propri compiti e si crea per questi le proprie regole. In determinati ambiti i vari livelli lavorano anche in collaborazione.

Confederazione

In generale alla Confederazione spettano solo i compiti che devono essere regolamentati in modo uniforme su scala nazionale, ad esempio l’esercito e la moneta. Tutti i compiti della Confederazione sono elencati nella Costituzione federale che deve essere approvata sia dal Popolo sia dai Cantoni. Ciò significa che i Cantoni possono dire la loro sui compiti asse-gnati dalla Confederazione.

Cantoni

I 26 Cantoni formano il secondo livello statale. Questi godono di un’ampia autonomia e possono anche emanare leggi. Ad esempio, i Cantoni sono responsabili per quanto concerne la polizia e il sistema scolastico. Tuttavia devono attenersi a determinate regole, come quella sancita dalla Costituzione federale secondo cui l’istruzione elementare è obbligatoria e gratuita nelle scuole pubbliche.

Comuni

Il terzo livello statale è composto dai Comuni. Ogni Comune appartiene a uno dei 26 Cantoni. Poiché ogni Cantone può stabilire le mansioni dei propri Comuni, queste variano da un Cantone all’altro. In linea di massima i Comuni sono responsabili dell’organizzazione nella propria località, ad esempio la costruzione di un nuovo edificio scolastico o l’approvvigionamento idrico.